WhyMCA HappyHour a Milano, qualche considerazione

Il 21 Ottobre a Milano, assieme a Ric, Andrea e Paolo, abbiamo tentato un nuovo passo del WhyMCA: la formula HappyHour, un aperitivo informale dove presentare prima qualche intervento legato al mondo dello sviluppo mobile e poi dopo rilassarci con 4 chiacchiere davanti a stuzzicherie varie.  Obiettivo principale di questa iniziativa e’ quello di catalizzare la community di sviluppatori mobili e interagire tra di noi con un po’ di sano networking.

Per questa prima edizione milanese (l’idea e’ di replicare a Roma, poi forse Bologna e Torino) l’idea che avevo era quella di parlare ai developer un po’ del futuro del mobile, perche’ avere a che fare con una tecnologia no sempre significa avere anche una visione su di essa. Tra i relatori ho quindi chiamato Leandro Agro’ e Luca Mascaro: il primo ci ha fornito prospettive su qualche caldo tema emergente: self-traking, Internet of Things, spime e massive data collection. Il secondo ha mostrato esempi di applicazione del paradigma “less is more” e del leonardiano “La semplicita’ e’ l’estrema perfezione” nel mondo del mobile.

Abbiamo chiuso io e Matteo, con un intervento sulle principali caratteristiche delle piattaforme di sviluppo per mobile, giusto per capire in quali campi le une sono meglio delle altre e un accenno a quali tool permettono di realizzare applicazioni cross-platform e in che dominio.

Che dire, sono stato molto soddisfatto dell’evento, se non altro perche’ ho ricevuto feedback positivi sul format. Sicuramente ci siamo dovuti tarare “in corsa” con i tempi dettati dagli orari milanesi (e dalla difficolta’ di spostamento, pur avendo scelto un posto vicino alla fermata della metro)

Prossima tappa, 27 Gennaio a Roma, OppioCaffe’. Non mancate se siete in zona!

Qui potete trovare la registrazione dell’evento.

Questa e’ una presentazione fatta da Leandro che riassume abbastanza bene gli argomenti trattati durante il workshop:

Quella di Luca:

E quella di Matteo e mia:

Infine, da parte di Leandro, qualche link per approfondire gli argomenti da lui trattati:
http://www.slideshare.net/leeander/surfing-the-thirdwave
http://www.slideshare.net/leeander/massive-data-collection-1238180
http://www.slideshare.net/folletto/the-widenoise-project