Tariffe cellulari per ricaricabili: ecco come risparmiare al massimo!

Ho deciso di rivoluzionare le due sim ricaricabili che uso per rimanere in contatto con il mondo, approfittando di un paio di opzioni sfiziose a cui tutti possono accedere: 3Power10 e Wind 9 Limited Edition.

3Power10 ritengo sia la tariffa ricaricabile migliore attualmente presente sul mercato. Solo 10 centesimi al minuto verso ogni numero, senza scatto alla risposta, tariffazione a secondi e con gli sms che constano 10 centesimi ognuno. Attivando la nuova sim entro il 31 Gennaio, non c’e’ neanche da pagare il costo mensile di 5 euro. Dopo questa data non sara’ piu’ cosi’ conveniente, quindi il mio consiglio e’ prendere ora una scheda (costa 8 euro, con 8 euro di traffico, oppure 3 euro senza traffico se comprata online) e magari metterla da parte per futuri utilizzi. La tariffa e’ la stessa anche se non si e’ sotto copertura 3 (quando appare I TIM sul display del telefonino).

Spulciando il contatto, ci sono comunque una serie di clausule aggiuntive, e precisamente:
– traffico (voce o SMS) mensile complessivo verso un singolo operatore, non 3, inferiore al 60% del traffico totale uscente
– il totale dei minuti di chiamate ricevute nel mese deve essere superiore al 10% dei minuti totali di chiamate effettuate nel mese;
– traffico (voce o SMS) mensile complessivo effettuato e/o ricevuto in roaming nazionale inferiore al 70% del traffico totale uscente.

Se una di queste clausule non viene soddisfatta, potrebbe essere applicato il piano 3 Autoricarica, previa comunicazione. Niente di particolare, servono solo per evitare che qualcuno compri un telefonino da 20 euro non umts ma su cui le usim 3 funzionano, tipo un Nokia 1208, ci metta dentro una scheda 3 come questa e lo usi solo per fare le chiamate da casa verso i cellulari, risparmiando un bel po’ rispetto alle migliori tariffe proposte dagli operatori di rete fissa. Comunque, se la sim viene usata normalmente, non penso che ci siano problemi anche se non si rispettano strettamente nelle clausule richieste. Poteri della statistica!

3 ha ottime tariffe di connessione in mobilita’, purtroppo pero’ non sono sempre sotto copertura 3. Per questo ho fatto un’altra sim, quella Wind, da usare con il mio secondo cellulare, con funzioni di connessione sporadica e potendo usare il telefono come modem per il computer. Ho scelto Wind dato che offre una buona opzione, la Mega 1500, da abbianare ad un qualunque piano tariffario ricaricabile. Pagando 8 euro al mese, ho 450 mega al mese da usare come voglio, dove voglio, senza restrizioni. Non potro’ guardarci ogni video su Youtube, ma posso lavorarci senza problemi per diversi giorni, oltre a fare tutte quelle cose interessanti che uno smartdevice ti permette di fare.

Come contratto di base da usare sulla sim Wind ho scelto Wind 9 Limited Edition,  tariffa mi permette di chiamare a 9 cent al minuto, con 16 cent di scatto alla risposta verso tutti i numero e mandare sms a 9 cent. Nessun canone mensile, dato che tendenzialmente non dovrei mai chiamare da questo numero e potrei usarlo solo per le emergenze o per ricevere tutte chiamate meno importanti delle altre.

L’unica controindicazione di tutta questa faccenda e’ che ho dovuto cambiare entrambi i miei due numeri di telefono, visto che le offerte si possono essere attivate solo per le nuove sim, senza possibilita’ di portabilita’ del numero o cambio piano da un precedente contratto. Peccato.

3 Comments

  1. Sfruttare le offerte degli operatori telefonici è un ottimo sistema per risparmiare sui costi del cellulare! :-)
    Non è necessario farlo 10 volte all’anno, ma una volta ogni 6-8 mesi vale la pena farsi un’analisi tramite Mobisave (una specie di motore di ricerca che analizza però il traffico della propria sim, quello reale, senza chiedere minuti, secondi, sms, o roba varia).
    Poi si vede quale piano tariffario è il più economico per NOI e si decide se cambiare piano e/o operatore, alla fine bastano pochi giorni anche per portabilità, non la vedo un problema visto che si possono risparmiare un sacco di soldi all’anno!

Leave a Reply