VCast Mobile 1.0

VCast Mobile logo

Un client per registrare i programmi TV utilizzando i servizi di VCast (www.vcast.it)

VCast Mobile demo Autore: Alfredo “Legolas” Morresi

Caratteristiche:

  • Funziona su palmari e pda-phone Windows Mobile 5 e 6
  • Interfaccia finger-friedly, per usare agevolmente le principali funzionalita’ del programma con un solo dito
  • Permette di impostare nuove registrazioni, visualizzare, modificare e cancellare quelle salvate
  • Disponibile in italiano ed english
  • Supporta gli schermi QVGA 240×320 e quelli VGA 480×640
  • Rilasciato con licenza GNU/GPL v2 (se il programma vi piace, speditemi una cartolina all’indirizzo indicato nelle informazioni)

Continue reading

MoneyGoesAway 3.1

MoneyGoesAway logo

A personal finance manager that facilitates the handling of expenses and revenues on pda

Italiano
moneygoesaway_it.gif Author: Alfredo “Legolas” Morresi

Specs:

  • Works on Windows Mobile 5 and above
  • Finger-oriented interface
  • Insert your revenues and expenses and categorize them by tipology and type of payment
  • Show movements filtered by date, tipology, kind of payment
  • Export data in cvs format for later manipolation via Excel Mobile OpenOffice.org etc.
  • Available in english, italian, español, german and czech language
  • Works on QVGA 240×320 and VGA 480×640 screens
  • Automatically checks for new updates
  • Released under GNU/GPL licence (if you like my program, send me a postcard at the address specified in the about)

Continue reading

Controlli trasparenti col .NET Compact Framework

Alpha and transparency in .NET Compact FrameworkNoi poveri programmatori per Windows Mobile che usiamo il .NET Compact Framework dobbiamo farne di strada per poter avere qualcosa di più di un semplice bottone, magari con immagine. Quando poi vogliamo cimenterci in trasparenze e alpha blending, allora iniziano i veri dolori.

Una serie di articoli tecnici che spiegano come fare:

Ma un grande grazie va a Statyk7, che ha realizzato questo un libreria già pronta da usare nelle nostre applicazioni. AlphaMobileControls. Di sicuro non una scheggia nelle performance e con ancora diverse limitazioni, ma un vero asso nella manica che effetti eye candy davvero piacevoli da realizzare senza sforzo.

Sviluppare interfacce touch e stylus-free

Il primo programma che realizzai per palmari fu MoneyGoesAway, un gestore di spese per un ormai vetusto PocketPc 2002. Grazie a Microsoft, che non ha più rilasciato gli Embedded Visual Basic Runtime da Window Mobile 5 in poi, MoneyGoesAway oggi è un progetto morto, non avendo più una piattaforma su cui girare. E poi mi dicono perchè BigM mi sta un po’ sulle scatole. Ma passiamo oltre.

Fortunatamente qualche ora di tempo a disposizione in questo periodo mi ha portato a dedicarmi nuovamente al suo sviluppo, aggiornandolo al .NET Compact Framework 2 e sperando che stavolta il suo ciclo di vita sia piu’ lungo di 2-3 anni.

Approfittando dell’occasione, mi sono anche voluto cimentare nella realizzazione di un MoneyGoesAway che abbia un’interfaccia il piu’ possibile touch-oriented e, male che va, gestire comunque tutto con una sola mano grazie agli hardware button del dispositivo. Insomma, un programma per palmari dovrebbe essere palmare, o no?

Ecco quindi le risorse a cui ho attinto per avere un buon background culturale a supporto e qualche utile strumento da aggiungere alla mia touch-toolbox.

Continue reading

Scaricare da Windows Mobile un file CAB in una pagina HTML

Scenario: distribuzione di un applicativo per palmare attraverso un comodissimo file CAB, linkato in una pagina di un sito ottimizzata per piccoli schermi, in modo da diffondere via email il link alla pagina, cosicche’ gli utenti interessati possano navigare con il loro Pocket Internet Explorer all’indirizzo fornito, tappare sul link e installarsi il software. Probabilmente in modo più semplice e più "Avanti, Avanti, Avanti, Finito" per distribuire un’applicazione per Windows Mobile.

Soluzione semplice e banale, come banale dovrebbe essere la sua realizzazione. Una paginetta HTML dove mettere il link al CAB grazie all’arcinoto tag <A> che punta a quel file. E invece no! Sul mio palmare e su un altro paio dove ho fatto le prove, per non so quale motivo, Pocket Internet Exporer, una volta tappato sul link, non chiede dove salvare il file, ma lo "apre" visualizzandone il contenuto inline e rendendone quindi impossibile lo scaricamento (o download, che fa piu’ fico).

Continue reading

PocketRassegnaRAI 1.0

PockerRassegnaRAI

Accedi comodamente alla rassegna stampa della RAI e consultala anche offline sul tuo palmare.


PockerRassegnaRAI by Alfredo Morresi Autore: Alfredo “Legolas” Morresi

Caratteristiche:

  • Funziona su palmari WM5 e superiori
  • Accedi comodamente e velocemente alla Rassegna Stampa RAI
  • Consulta gli stessi file anche offline, una volta scaricati sul tuo palmare
  • Memorizza i file nell’arco di un’intera settimana, per accedere anche ad articoli dei giorni precedenti
  • Compatibile con gli schermi QVGA (240×320), VGA (480×640) e Square (240×240), sia in orientamento orizzontale che verticale
  • Notifica automantica di nuove versioni del programma
  • PocketRassegnaRAI e’ free software, rilasciato sotto licenza GPL v2 (se il programma vi piace, speditemi una cartolina all’indirizzo indicato nelle informazioni)

Continue reading

Visual Studio 2005 e lo sviluppo per Windows Mobile

visualstudio.pngIn attesa del nuovo Visual Studio 2008 (codename Orcas), per sviluppare programmi destinati a palmari e smartphone con un cuore Windows Mobile, la soluzione d’obbligo e’ quella di dotarsi di Visual Studio 2005 con tutto il necessario.

Gentilmente Microsoft mette a disposizione delle pagine dove trovare cio’ che serve, all’interno del Windows Mobile Developer Center. Dato che i link dei prodotti da scaricare spesso cambiano, conviene sempre far riferimento a questo sito oppure cercare tramite un motore di ricerca il nome del prodotto da scaricare assieme alla parola “download”.

Installato Visual Studio 2005, stando attenti a selezionare tra i componenti da installare le estensioni “Smart Device Programmability” per il linguaggio di programmazione scelto (C#, VisualBasic.NET o l’intramontabile C++), si ha a disposizione un ambiente di sviluppo per Windows Mobile 2003, Windows Mobile 2003 for Smartphone e Windows CE 5.0.

Continue reading