CMRadius, considerazioni su un bel progetto tutto open-source

CMRadiusCMRadius nasce come un progetto realizzato dal CMLug in collaborazione con il comune di Civitanova Marche, all’interno dell’iniziativa CulturAperta , con l’obiettivo di continuare a fornire accesso gratuito ad Internet all’interno delle strutture pubbliche, pur rispettando gli obblighi previsti dalla legge Pisano sull’antiterrorismo. Per leggerne i dettagli, basta consultare le pagine del sito del CMLug. Un progetto che mi ha visto impegnato in prima linea per tutta la parte tecnica e non solo. Ora che posso finalmente ritenerlo concluso, riporto alcune considerazioni in merito.

Perche’ CMRadius
Come ho esposto durante il LinuxDate ad Ancora, purtroppo la legge Pisanu ha scoraggiato la creazione di quelli che nel resto del mondo sono noti come “free internet wireless hotspot”, che permettono di collegarsi gratuitamente ed in liberta’ ad Internet mentre magari si prende un caffe’ al bar, oppure durante un pasto al ristorante o davanti ad una birretta al pub, senza contare supermercati, biblioteche, uffici pubblici e sedi delle associazioni. Come dar torto a chi, volendo offrire come servizio aggiuntivo la connettivita’ alla Rete, desista dal suo scopo davanti a tutti questi obblighi (raccogliere e trattare dati personali, loggare ogni connessione, autenticare ogni utilizzatore)? La nostra legislazione e’ una delle poche al mondo ad aver introdotto procedure cosi’ impegnative e rigorose, rendendo di fatto illegale anche il movimento FON. Tutto a vantaggio degli operatori telefonici che non hanno piu’ rivali in questo campo e che quindi possono permettersi di imporre le tariffe dati che vogliono.
Ecco, l’impegno che ho messo nel realizzare, assieme agli altri, il CMRadius e’ la mia personale manifestazione di dissenso a questa legge che reputo sbagliata (non completamente, ovvio, ma sicuramente in questo aspetto specifico). Utilizzano software open source e procedure pubbliche e ben documentate significa offrire a tutti la possibilità di replicare, diffondere e migliorare l’idea iniziale, come spero che succeda.

Continue reading

Conferenza al comune per CulturAperta

conferenzasalagiunta_tn.jpgBeh, come attuale presidente del CMLug, anche questi eventi di presentazione, in particolar modo del progetto CulturAperta, leit motiv del lug per il 2007, son cose che fanno piacere.

Copio-incollo dal sito di SpazioMediateca, scritto da Amedio Recchi.

Innovazioni informatiche

Conferenza stampa di presentazione iniziative per il miglioramento dell’usability nell’information & communication technology. Alla presenza dei due assessori competenti Marinelli per la Cultura e Marzetti per l’Informatica, il responsabile Marco Pandolfi ha illustrato l’innovazione che verrà introdotta nello Spazio Mediateca presso la Biblioteca Municipale di Civitanova Marche. In particolare verrà istallato un “programma aperto” cosiddetto OpenSource con il quale si controlleranno gli accessi e si proteggerà la navigazione anche sulla base delle disposizioni sulla sicurezza della Legge Pisanu. L’innovazione si applicherà alla navigazione gratuita sia sulle postazioni fisse sia sul Wireless per i computer portatili. Il progetto si chiama “CMRadius” ed è stato sviluppato dal “CMLug” una associazione giovanile specializzata nel settore. Si prevedono anche appositi corsi gratuiti sia per il personale dipendente del Comune che per i cittadini per apprendere la modalità di utilizzazione dei sistemi internet. I corsi si terranno presso la Biblioteca Comunale tutti i Martedì dal 2 ottobre al 20 novembre dalle 21.15 alle 23.30.

Continue reading