Spiegazione fisica della reazione CocaCola e Mentos

Ci sono molti filmati su YouTube che mostrano tutta la potenza esplosiva dell’accoppiata Coca Cola e Mentos. Ma perche’ mai succede questo?

Le bibite gassate sono tali perchè addizionate di anidiride carbonica (CO2) che le rende frizzanti, gradevoli al palato e secondo alcuni più dissetanti (in realtà è solo un’impressione, perchè l’anidride carbonica “anestetizza” le terminazioninervose a livello delle papille gustative).


<*><*>
Una volta che la bibita viene imbottigliata, la CO2 si ripartisce tra il liquido (incui si scioglie) e l’aria presente sotto al tappo, in quantità definite dalla legge di Henry. Quando il contenitore viene aperto, la pressione della CO2 in fase gassosa diminuisce improvvisamente e si rompe l’equilibrio termodinamico presente tra le molecole di anidride carbonica presenti nelle due fasi. Quella presente nella fase liquida è quindi in parte costretta a diffondere in atmosfera per ricostituire unnuovo equilibrio, o attraverso la superficie del liquido o attraverso la formazione di bollicine (nucleazione).

<*>
Le bollicine di CO2 che si formano aumentano progressivamente il loro volume e simuovono verso la superficie. Tuttavia a causa delle forze esercitate dalle molecoled’acqua circostanti, la velocità di espansione e di movimento viene limitata, inspecial modo a livello della superficie di separazione tra la bibita e l’aria (idotti parlerebbero di elevata tensione superficiale).L’aggiunta delle Mentos provoca una rottura delle forze attrattive tra le molecoled’acqua, riducendo il lavoro necessario all’espansione delle bollicine e favorendone la formazione di altre. In altre parole si abbassa la tensione superficiale del liquido.Questo è dovuto a due fattori: le irregolarità microscopiche presenti sulla superficie dei confetti che agiscono da centri di nucleazione (che ne aumentano l’area e permettono al gas di disperdersi con maggiore libertà in corrispondenza di queste zone a minore resistenza) e la gomma arabica e le gelatine in essi contenute.Il risultato è un rapido rilascio della CO2 e la vigorosa fuoriuscita della bibita dalla bottiglia.

<*>
Non avviene alcuna reazione chimica, come invece in altre “esplosioni” fai da te, quali il sodio metallico o il carburo di calcio in acqua.

Leave a Reply