Linkflood 2011-08-22: Open Governance, Google profiles exposed e geofence app

La Rete non va mai in ferie: dei focus sulla sicurezza, un po’ di codice sorgente e considerazioni sull’open governance sono gli ingredienti principali di questo linkflood. Buona lettura!

A new way of measuring Openness, from Android to WebKit: The Open Governance Index – La differenza tra un progetto open source e un progetto che ha anche una governance open source. Importante riflessione sui fattori che possono determinare successi (Android ed Eclipse) e fallimenti (Symbian).

The Mobile Platform Race – How do mobile platforms stack up? – Infografica che riassume il Developer Economics report del 2011 (un’analisi sulle tendenze dello sviluppo mobile, brand e app). Percentuali sui canali di distribuzione, frammentazione e indici e modelli di revenue.

An iOS Developer Takes on Android – Migrare su Android un’applicazione scritta prima su Windows Mobile e poi su iPhone. Considerazioni ponderate e sensate sui pro/contro di questa piattaforma. Quattro mesi di lavoro, partendo da zero per arrivare ad avere l’app funzionante e nativa.

You are here: Home » Mobile Gaming is Dominating the Gaming Industry – Infografica con numeri sull’industria del mobile gaming, cifre da capogiro che mostrano come questo settore non sia assolutamente in crisi, ma anzi…

Google Profiles Exposes Millions of Usernames, Gmails – Sitemap.xml per indicizzare i profili Google, redirect al proprio account name che corrisponde allo username Gmail et voila’, 35 milioni di indirizzi pronti ad essere serviti al miglior offerente.

The Two Faces of Hacking: Ordinati per innovazione e impatto, un grafico che raccoglie gli hack piu’ famosi, con dettagliate spiegazioni su ognuno di esso. Per rendersi conto di quanto la minaccia della cyberwar sia reale e, semplicemente, sorvolata o ignorata dai media (Stuxnet e’ davvero da spystory, consigliata tutta la lettura).

Nabaztag V1 & V2 / source code, embedded and platform code – Vi ricordate il Nabaztag, il coniglietto elettronico “emotivo”, tra i primi precursori dell’Internet of Thing. Beh, ora il suo cuore e’ tutto opensource.

google-singleton-detector – Find singletons and global state in Java programs – Direttamente da Google, questa libreria che permette di analizzare il proprio codice Java alla ricerca di pattern singleton annidati nel codice. Cosa farci poi? Beh ovvio, debellarli senza pieta’!

Featured Application: MapAttack! Le applicationi, sopratutto ludice, location-based di tipo geofence sono ormai abbastanza comuni. Il codice sorgente di MapAttack, un’applicazione iPhone che usa il framework Geoloqi, da cui imparare tante cose interessanti.