Le leggi fisiche dei cartoni giapponesi

Perche’ quando Holly e Benji saltano rimangono in aria per piu’ di 20 minuti? Perche’ solo noi spettatori sappiamo l’identita’ segreta di ogni personaggio di ogni personaggio dei cartoni e invece i genitori no? Perche’ i cattivi non attaccano mai Parigi, o Roma, o New York, ma solo, soltanto, e unicamente Tokyo? Finalmente una risposta scientifica a tutte le domande che la mia generazione, affascinata dai cartoni giapponesi anni 80-90, si e’ sempre fatta ma a cui non ha mai trovato risposta!

  • Prima Legge Fondamentale dell’Irregolarità Metafisica: le normali leggi della fisica non valgono.
  • Legge della Gravità Differenziata: Ogni volta che qualcosa o qualcuno salta, è lanciato, o comunque se ne va in aria, la gravità viene ridotta di un fattore 4.
  • Legge dell’Amplificazione sonora: Nello spazio i rumori delle esplosioni si trasmettono ancora meglio perché non c’è l’aria a trattenerli.
  • Prima Legge del Moto (o della Spinta Costante): Nello spazio una spinta costante genera una velocità costante.
  • Seconda Legge del Moto (o della Mobilità Meccanica): Più un dispositivo meccanico è grande e più velocemente si muove. I robottoni sono gli oggetti più veloci conosciuti

….


Perche’ quando Holly e Benji saltano rimangono in aria per piu’ di 20 minuti? Perche’ solo noi spettatori sappiamo l’identita’ segreta di ogni personaggio di ogni personaggio dei cartoni e invece i genitori no? Perche’ i cattivi non attaccano mai Parigi, o Roma, o New York, ma solo, soltanto, e unicamente Tokyo? Finalmente una risposta scientifica a tutte le domande che la mia generazione, affascinata dai cartoni giapponesi anni 80-90, si e’ sempre fatta ma a cui non ha mai trovato risposta!

Prima Legge Fondamentale dell’Irregolarità Metafisica: le normali leggi della fisica non valgono.
Legge della Gravità Differenziata: Ogni volta che qualcosa o qualcuno salta, è lanciato, o comunque se ne va in aria, la gravità viene ridotta di un fattore 4.
Legge dell’Amplificazione sonora: Nello spazio i rumori delle esplosioni si trasmettono ancora meglio perché non c’è l’aria a trattenerli.
Prima Legge del Moto (o della Spinta Costante): Nello spazio una spinta costante genera una velocità costante.
Seconda Legge del Moto (o della Mobilità Meccanica): Più un dispositivo meccanico è grande e più velocemente si muove. I robottoni sono gli oggetti più veloci conosciuti.
Legge della Combustibilità Inerente: Qualsiasi cosa esplode. Primo Corollario: Poco prima di esplodere, gonfia. Secondo Corollario: Le grandi città sono le cose più esplosive conosciute. Tokyo in particolare è la più instabile di tutte, e viene detta anche “la Città Fiammifero”.
Legge dell’Emissione Flogistica: Le ferite fatali emettono luce.
Legge dell’Inesauribilità: Nessuno può rimanere senza munizioni.
Legge dell’Inadeguatezza Militare: Enormi flotte interstellari, interi eserciti, macchine da guerra ricolme di crudeli guerrieri assetati di sangue, possono essere fermati e sconfitti da un semplice gesto d’amore o una canzone. Corollario: Se un solo robot o astronave combatte contro un intero esercito, l’esercito perde.
Legge dell’intelletto giovanile: I Bambini sono due volte più intelligenti degli adulti e dieci volte più rompiballe.
Legge della Capacità Emoglobinica: Il corpo umano contiene più di 50 litri di sangue, in alta pressione.
Legge della Proporzionalità Mandibolare: La dimensione della bocca di una persona è direttamente proporzionale al volume con cui parla o alla quantità di quello che mangia.
Legge della Conservazione della Potenza di Fuoco: Ogni arma capace di sconfiggere il nemico in un solo colpo sarà usata solo e unicamente per ultima.
Legge della Facilità Tecnologica: L’addestramento necessario per pilotare un’astronave o un robot è inversamente proporzionale alla sua complessità.
Legge della Topologia Aerodinamica: Qualsiasi forma, non importa quanto complessa o bizzarra che sia, è aerodinamica.
Legge della Luminescenza: Gli individui che hanno raggiunto elevati livelli nello studio delle arti marziali emettono luce; sotto forma di un’aura bluastra se sono buoni, rossa se sono cattivi. Ciò è dovuto al fatto che i Buoni occupano un posto più elevato nello spettro elettromagnetico.
Legge della Variabilità Cromatica Follicolare: Qualsiasi colore dello spettro visibile è un colore naturale del cuoio capelluto. Questo colore può cambiare improvvisamente e senza alcun preavviso.
Legge del Vestiario Probabile: I personaggi femminili dovranno indossare il meno possibile, per quanto socialmente o meteorologicamente inappropriato che sia. Quelle che non lo fanno vedranno presto le loro vesti strappate e ridotte a brandelli. Se ciò non potrà avvenire sentiranno in breve tempo l’impulso irrestibile di farsi una doccia, alla quale noi assisteremo. Corollario: I bikini rendono invulnerabili.
Legge della Capacità extradimensionale: Tutti i personaggi femminili hanno da qualche parte uno spazio extradimensionale di volume variabile, da cui possono tirare fuori quello che serve al momento. Corollario: L’oggetto più comunemente stivato è un enorme martello, che può essere usato con infallibile precisione su ogni maschio che lo meriti. Altri oggetti di uso comune sono costumi, uniformi, armature, bazooka…
Legge del Riconoscimento debole: Mettersi un costume, anche senza maschera, è più che sufficiente per diventare del tutto irriconoscibile anche ai parenti e agli amici più stretti.
Legge della Regressione Molecolare: Le donne giapponesi invecchiando possono restringersi fino a un decimo delle dimensioni di quando erano giovani.
Legge dell’Emissione Idrostatica: Gli occhi sono molto larghi perchè contengono litri di liquido lacrimale, che può essere rilasciato istantaneamente da larghi condotti. Il volume complessivo è attualmente sconosciuto, visto che non sembra che le riserve possano esurirsi. L’acqua tende ad accumularsi negli occhi a causa di un’unica ghiandola sudorale situata dietro la testa, che produce un’enorme gocciona quando il soggetto è imbarazzato o preoccupato.
Legge dell’Epistassi: Quando sono sessualmente eccitati i maschi perdono sangue dal naso. Il motivo è che gli occhi grandi comportano nasi più piccoli e quindi tessuti più fragili. Le femmine non perdono sangue dal naso, ma sotto forma di infiltrazioni cutanee sotto le gote.
Legge della Xilolacerazione: Una spada di legno o di bambù è tagliente quanto una di metallo, se non di più.
Legge del Clamore Evocativo: Il danno provocato da un attacco di arti marziali è direttamente proporzionale al volume con cui viene annunciato. * Corollario: La legge non vale in Ranma.
Legge della Continuità della Metamorfosi: Indipendentemente dalla lunghezza e complessità di una trasformazione, i Cattivi non possono attaccare prima che sia finita.


Leave a Reply