Evitare le truffe negli acquisti e nelle vendite online

thief.png
Internet e’ una risorsa preziosa anche per quanto riguarda lo scambio e la compravendita di oggetti nuovi o usati. Da EBay ai mercatini auto-gestiti dei forum, sono tante le modalita’ con cui si puo’ acquistare da altre persone e, di conseguenza, rischiare qualche frode.

Purtroppo non esiste una regola d’oro per evitare di essere gabbati, pero’ una serie di consigli, delle best practices, portrebbero sempre far comodo. Quanto segue deriva dalla mia esperienza personale, maturata in diversi anni di acquisti sopratutto di oggetti tecnologici, e riferita .


CONTROLLARE L’AFFIDABILITA’ DEL VENDITORE
Spesso nei forum o in mercatini abbastanza frequentati, si usa spesso scrivere nella propria firma con chi sono stati conclusi affari positivi e nagativi. Non sarebbe male, prima di concludere un accordo per un acquisto, fare una ricerca nel forum e su Internet con il nome del venditore e altri suoi dati, giusto per vedere se ci sono strane faccende passate che lo riguardano.

USARE LA MAIL PER COMUNICARE, SEMPRE E COMUNQUE
Il primo contatto che poi portera’ all’acquisto puo’ nascere da una chat, da un post su un forum, via instant messenger, da messaggio privato. Ma per tutto il resto, usate la mail. In un’eventuale causa contro il truffatore, la mail ha un suo peso. Seguire un percorso simile al successivo per essere sicuri di avere prove certe da mostrare in una causa per truffa:

  • Il VENDITORE deve SPEDIRE una email al potenziale ACQUIRENTE dove specifica gli oggetti ed il prezzo.
  • L’ACQUIRENTE deve rispondere con una mail che sancisce l’accordo per le spedizioni.
  • Il VENDITORE e L’ACQUIRENTE si scambiano reciprocamente i recapiti.
  • Il VENDITORE deve spedire il pacco in modo visibile (rintracciabile),
    mantenere la ricevuta della spedizione ed informare via email
    l’acquirente di tutti i dati possibili per tracciare il pacco.
  • L’ACQUIRENTE deve mantenere la ricevuta per il pagamento effettuato ed
    informare il VENDITORE fornendogli le informazioni necessarie.

CERCARE UN CONTATTO “VERO” PRIMA DI PROCEDERE ALL’ACQUISTO
Farsi dare un recapito telefonico, preferibilmente di un telefono fisso, al quale chiamare il venditore anche solo per dirgli “Ciao, come stai”. Almeno si ha la sicurezza della persona dietro l’account con il quale stiamo portando avanto il nostro acquisto. E’ da preferire un numero di telefono fisso ad un mobile dato che un truffatore potrebbe avere una sim da riesumare per rispondere alla chiamata, al termine della quale riporre nuovamente la sim nel dimenticatoio. Con un numero fisso, invece, non e’ cosi’ facile fare questo tipo di giochini.

FARSI MANDARE UNA FOTO DELL’OGGETTO, MEGLIO SE ATTUALE
Chiedere sempre una foto dell’oggetto della vendita, sia per controllare che il venditare lo possegga, sia per verificare ad occhio il suo stato. Inoltre sarebbe meglio che le foto contengano elementi che aiutino a capire in maniera inequivocabile la data in cui la foto e’ stata scattata. Al posto della classica pagina del quotidiano dei miglior film su gangster e spy-story, basta anche fotografare l’oggetto davanti ad un monitor dove sia aperta la pagina di qualche testata giornalistica nazionale ben conosciuta. Se il venditore vi fa storie dicendovi che non ha una digitale, che non ha tempo per mandarvi una foto ecc, allora chiedere un MMS e offritegli anche 50 centesimi di euro come rimborso. Se rifiuta anche questa, forse sotto c’e’ qualcosa di poco chiaro.

USARE UNA SPEDIZIONE TRACCIABILE
Spendere quei 2-3 euro in più per un pacco tracciabile, se il servizio non e’ gia’ compreso nel costo di base, e’ sempre una buona idea. Evita situazioni imbarazzanti in cui il corriere e’ lo scaracabarile ideale per permettere al truffatore di guadagnare un po’ di tempo.

Tutto quanto fin qui riportato puo’ anche essere usato se siete voi i venditori, in modo da evitare grane se vi trovate a concludere affare con acquirenti piantagrane o che cercano di fare i furbi. Per tutto il resto, usate un po’ di buonsenso e non fategli prendere dalla fretta dell’acquisto.

1 Comments

  1. vorrei aggiungere una sicurezza in più che ho scovato e sto utilizzando da qualche mese per ogni mio acquisto, visto le esperienze passate.
    IL sito per acquisire info è crookout.com alla pagina “come funziona” si possono capire le basi del funzionamento.
    Oggi faccio acquisti sul web senza tutte le paranoie che mi sono fatto prima ma d’altra parte ciò rimesso un bel gruzzoletto prima di conoscere sto sito. Mi sento di consigliarlo vivamente e non abbiate paura di chiamarli anche al telefono perchè sono disponibilissimi

Leave a Reply