Skip to content
 

Che editor usare per Appcelerator Titanium?

Configurato l’ambiente di sviluppo, e’ ora di scrivere la prima applicazione con Appcelerator Titanium. Una volta creato il progetto, ci si accorge pero’ che non c’e’ modo di editarlo. Quindi niente autocompletamento del codice, niente reference dei metodi e documentazione inline mentre si scrive, niente refactoring e facilitazioni varie. A meno di qualche trucchetto.

In primis, si puo’ usare Notepad++ con un’apposito plugin che permettera’ l’autocompletamento del codice.

Se invece si cerca qualcosa di piu’ integrato, si puo’ passare ad Eclipse, utilizzando Aptana Studio ed alcune configurazioni aggiuntive. Aptana perche’ mette a disposizione un editor per file Javascript sia in versione standalone, sia come plugin per Eclipse, e perche’ di recente e’ stata acquistata proprio da Appcelerator, una mossa che fa presagire una futura forte integrazione tra i due.

Scaricato ed installato il plugin di Aptana per Eclipse, l’autocompletamento del codice piu’ essere ottenuto grazie a questo utile post in cui c’e’ un programma php per convertire le API doc di Appcelerator Titanium nell’header JavaScript. Per generare quello relativo al Mobile SDK 1.5.1 ecco cosa ho fatto:

wget http://jamesdlow.googlecode.com/svn/trunk/Eclipse/Aptana/Titanium/titanium.php
wget http://developer.appcelerator.com/apidoc/mobile/1.5.1/api.json
sudo apt-get install php-cli
php titanium.php > timobile.js

Il seguente video mostra invece come configurare Eclipse ed abilitare quindi l’autocompletamento:

Si puo’ inoltre configurare Eclipse per compilare il progetto, senza ricorrere al Titanium Developer. Questo post spiega in dettaglio come fare spiega usando un’external tool configuration dell’IDE e riprendendo lo script in Phyton che viene usato da Titanium per fare la build. Anche questo post puo’ dare una mano. Peccato che i comandi trovati non funzionino, almeno sulla mia installazione e per le build Android.

Per vedere quali sono gli script lanciati per la compilazione, ho eseguito Titanium Developer da una shell, ho lanciato il progetto e sono andato a controllare l’output sulla shell, ottenendo questa riga di comando per fare il build e il deploy sull’emulatore:
“/opt/titanium/mobilesdk/linux/1.5.1/android/builder.py” “simulator” “AskAQuestion” “/opt/android/android-sdk-linux_x86″ “/media/data/titanium/askaquestion” “it.rainbowbreeze.askaquestion” “7” “HVGA”
Per capire il valore dei parametri, occorre sapere che ho installato Appcelerator Titanium sotto /opt/titanium, ho il mobile sdk 1.5.1, il mio progetto si chiama AskAQuestion, si trova nella cartella /media/data/titanium/askaquestion ed ha come application id it.rainbowbreeze.askaquestion. L’Android SDK e’ installato sotto /opt/android/android-sdk-linux_x86 e gli ultimi 2 parametri sono il livello di API del progetto (7) e risoluzione dell’emulatore (HVGA 320×480).

Con questi dati, da Eclipse:

Run -> External Tools -> Exernals Tools Configurations
Selezionare Program dall’albero a sinistra e poi il bottone “New launch configuration”
Name: Titanium Android Build
Location: /usr/bin/python
Working Directory: /opt/titanium/sdk/linux/1.0.0
Arguments: “/opt/titanium/mobilesdk/linux/1.5.1/android/builder.py” “simulator” “AskAQuestion” “/opt/android/android-sdk-linux_x86″ “/media/data/titanium/askaquestion” “it.rainbowbreeze.askaquestion” “7” “HVGA”

Con l’emulatore avviato, basta lanciare l’external tool per avere la compilazione del programma per Android e il lancio automatico.

Buono sviluppo!