Anche Wind blocca il VoIP, addio Mega 1500 e tariffa a volume

Nonostante i cambi tariffari con disinformazione al cliente, pensavo che le offerte per la connessione in mobilita’ a volume di Wind fossero le piu’ vantaggiose tra quelle dei 4 operatori di telefonia mobile in Italia, escludento ovviamente H3G per la sua copertura ancora lacunosa di diverse parti del nostro paese. Alla fine con la Mega 1500, a 8 euro al mese, potevo consumare circa 450 Mb di traffico dati e usare il cellulare per connettermi anche dal computer. Piu’ che sufficiente per usare senza problemi il mio Android e 2-3 giorni di lavoro da remoto in completa mobilita’.

Ma si sa, tutte le belle storie sono destinate a finire e Wind non fa eccezione, con la nuova, ennesima, rimodulazione delle tariffe. A partire dal 15 Novembre 2010 Mega 1500 cessa di esistere e verra’ sostituita tacitamente da Internet No Stop.

9 euro al mese invece di 8 (un aumento dell’11,25%), ma la possibilita’ di navigare illimitatamente, solo che dopo il primo gigabyte scaricato, la velocita’ massima di connessione sara’ limitata a 32 kbps (quindi 4kilobyte al secondo, immagino). Dovrebbe rimanere inalterata la possibilita’ di usare il cellulare come modem per connettere anche il computer / tablet alla Rete.

Se non che, nelle condizioni dell’offerta, c’e’ qualcosa che mi ha allarmato non poco:
“L’opzione è valida per le connessioni sviluppate in Italia mediante punto d’accesso internet.wind e wap.wind in copertura HSDPA, UMTS, EDGE o GPRS con esclusione del traffico VoIP e delle connessioni GSM. I clienti con Ricaricabile possono usufruire dell’opzione solo se hanno credito sulla SIM.”

Quindi addio Skype per parlare con i miei colleghi d’ufficio quando sono fuori sede, bye bye VoipStunt e telefonate gratis ai fissi quando sono in giro, bye bye chissa cos’altro, in barba alla Net Neutrality. Tu che sei traffico proveniente da YouTube, dalla tua casella di posta elettronica, da Facebook ecc passa pure, tu che invece sei di Skype, Fring o altre applicazioni che mi permettono di non pagare agli operatori una chiamata, fermo li, non passi.

A dire il vero, ci aveva gia’ pensato Vodafone un po’ di mesi fa ad aprire questa vergognosa strada, lasciando il VoIP sboccato nei contratti di fascia economica piu’ costosa. Wind ‘l’ha seguita fino all’ultima mossa. Se infatti non si puo’ rinunciare al traffico VoIP, basta pagare 20 euro al mese ed attivare Mega Unlimited per non avere piu’ applicata la limitazione.

C’e’ inoltre un’altra faccenda che mi ha veramente fatto arrabbiare: sempre con una ricaricabile Wind, se oggi mi collego ad Internet in mobilita’ senza nessuna particolare promozione, lo faccio pagando 0,3 centesimi di euro al kilobyte scambiato. In questa modalita’, gli utenti dei servizi per mandare SMS dal proprio cellulare passando per gateway online potevano tranquillamente inviarne uno pagando dagli 1 centesimi fino agli 8, nei casi peggiori. JackSMS, Aimon, Skebby, tanto per fare qualche nome. Niente promozioni da attivare, niente canoni fissi mensili, niente di niente, tutto pulito. Bene, dal 15 Novembre anche questa opzione a volume cessera’ di esistere, per essere sostituita da quella a tempo: 50 centesimi per ogni sessione di navigazione, della durata massima di 15 minuti. Di meno non si puo’ pagare, e la concorrenza sui messaggini e’ stata spazzata via d’un sol colpo. Uno smartphone qualunque, che mi controlla se c’e’ nuova posta nella mia casella, mi fara’ spendere anche piu’ di 20 euro al giorno, mentre prima me la potevo cavare con 1 euro circa. Pero’ potro’ guardare un video da YouTube a 50 centesimi, contro i 76 euro (medi) attuali.

E con questa sono due. Prima con Wind No Limit 3, ora con Mega 1500… Non ho voglia di sopportare un’altra “rimodulazione al rialzo di quando spendo per avere lo stesso identico servizio”. H3G, mi sa che iniziero’ a valutare seriamente la tua Super Internet, che con 5 euro al mese mi fa connettere alla Rete garantendomi fino a 3Gb di traffico al mese e diverse altre cosette interessanti. E Wind avra’ perso un ulteriore cliente, piu’ tutti quelli che riusciro’ a convertire.

UPDATE (12/12/2010): Ho usato Skype diverse volte (call e chat) dal pc collegandolo alla rete tramite il mio Nexus One. Nessun problema registrato fino ad oggi… Speriamo che duri!

6 Comments

  1. Ciao!
    Ti parlo da utente H3G soddisfatto (e da utilizzatore di jacksms android).
    Con superinternet stando spesso davanti al computer raramente ho superato i 100MB dei 3GB messi a disposizione. Adesso da quando ho rootato il telefono e uso anche il tethering (che è lecito solo per quelli che hanno attivato la promozione prima di luglio, anche se non so come facciano a sgamare che sia tethering e non connessione normale) credo che riuscirò finalmente ad arrivare alla soglia dei 500MB…
    Ti dico inoltre che la connettività è davvero buona anche in tethering riesco a vedere video di youtube a 480p in streaming con pochissima attesa per i buffering.
    Ora sto seriamente pensando di fare l’abbonamento a 20 euro con 800min verso tutti 200sms e 2gb (visto che sono sufficienti) ma ho dei dubbi in merito alla tassa governativa del cavolo (lo farei come azienda).
    Scusa se mi sono dilungato e se sembro uno del servizio clienti, ma questa è semplicemente la mia esperienza.

    Antonio

  2. > (che è lecito solo per quelli che hanno attivato la promozione
    > prima di luglio, anche se non so come facciano a sgamare che sia
    > tethering e non connessione normale)

    davvero? clamorosa questa… se cosi’ fosse, invaliderebbe completamente la possibilita’ di usare superinternet… io uso il telefono principalmente per il tethering quando sono fuori casa/ufficio :( – mi devo informare da quelli di @3Italia per saperne di piu’…

    Grazie per la dritta, sempre gradita, e buon uso di JackSMS (stiamo discutendo con gli autori del servizio di qualche gustosa novita’, stay tuned ;) )

  3. “A partire dal 1 luglio 2010 tale soglia è valida esclusivamente per il traffico dati effettuato direttamente dal display del videofonino o da iPad.L’opzione tariffaria non è valida per l’utilizzo del videofonino come modem o tramite terminali dati dotati di modem (es. Chiavette Internet, router 3G, etc.). 3 si riserva la facoltà di disattivare l’opzione in caso di utilizzo non conforme a quanto previsto dalle condizioni dell’offerta”

    http://www.tre.it/opzioni/internet-con-telefonino/super-internet

    :-(

  4. ciao, sicuro che le chioamate con skype o yahoo messenger tra telefono e pc sia considerato traffico voip?

  5. Purtroppo non c’e’ una definizione precisa e puntuale di quello che il singolo provider considera “traffico voip”…

    se fosse traffico voip standard allora no, dato che questi due servizi hanno un loro protocollo… pero’, considerando lo scopo “di profitto” di un operatore telefonico, io considererei come voip tutti i programmi che ti permettono di contattare a voce qualcuno senza passare per la normale telefonata con il cellulare (e dove i provider guadagnano)…

    Felice di essere smentito ;)

  6. ho sentito proprio ieri un operatore wind, e non ha saputo darmi una vera e propria spiegazione ma mi dovrà richiamare.
    Appena riuscirò a fare delle prove eventualmente lo farò sapere. Anche se mi viene il dubbio che riescano a distinguere il traffico dati dal traffico dati-voip…soprattutto se fatto da un’applicazione come yahoo messanger o skype.

Leave a Reply